Iniziative del Gruppo Esperto CEA Ambiente e salute

Interventi mirati per la formazione dei formatori e dei mediatori culturali e l’info-documentazione del pubblico in generale


Il Gruppo Esperto CEA “Ambiente e Salute” è composto da studiosi, da tempo impegnati nello studio delle relazioni tra ambiente e salute umana, che lavorano insieme in modo volontario e autonomo per il trasferimento delle conoscenze sugli effetti sulla salute umana del crescente degrado dei sistemi naturali. Con l’appoggio delle loro istituzioni di appartenenza, il Centro Etica Ambientale di Parma fornisce ogni necessario supporto operativo ai lavori del Gruppo così composto:

Leone Arsenio
Coordinatore Obesity Week             

Sergio Bernasconi                          
Microbiome Research Hub Università di Parma

Dott Giuseppe Boselli,
Arpae Parma - Ufficio educazione ambientale        

Annamaria Buschini
Università di Parma, Dipartimento Scienze Chimiche della Vita e Sostenibilità Ambientale

Carlo Caffarelli
Clinica Pediatrica AOU Parma, Direttore Scuola Specializzazione in Pediatria Università di Parma

Andrea Canali
Responsabile provinciale e vicesegretario regionale Federazione Italiana Medici Pediatri - FIMP

Prof.ssa Annamaria Colacci
Arpae Emilia-Romagna, Responsabile Centro Tematico Regionale Ambiente, Prevenzione e Salute

Maurizio Impallomeni
Già direttore dell'Area di Igiene Ambientale Dipartimento Sanità Pubblica AUSL di Parma

Elena Maestri
Università di Parma, Dipartimento Scienze Chimiche della Vita e Sostenibilità Ambientale

Claudia Pironi
ARPAE Parma - Area prevenzione ambientale

Tommaso Giovanni Ugolotti
Vicepresidente Medici per l’Ambiente - ISDE Parma

Le attività del Gruppo Esperto sono attualmente riconducibili a quattro tematiche:

1 - Inquinanti chimici, cibo e salute;
2 - Qualità dell’ambiente di vita (indoor e outdoor), salute e benessere;
3 - Inquinamento atmosferico e salute;
4 - Costi dell’inquinamento ambientale.


1 - Inquinanti chimici, cibo e salute

Sono dimostrati effetti causali nella sequenza ambiente - alimentazione - patologie, con rilevante impatto sulla società e sull’economia. Attività concentrate sulla principale via di immissione: l’alimentazione. Considerare l’intera filiera agroalimentare: campo, lavorazione, packaging, conservazione …

2 - Qualità dell’ambiente di vita (indoor e outdoor), salute e benessere;

Nell’ambito dell’intero spettro degli operatori sanitari (ostetrici e ginecologi compresi) e del mondo del benessere, trasferimento (anche differenziato) dei contenuti dei seguenti cinque temi 1. Inquinamento indoor, 2. Inquinamento outdoor,3. Alimentazione (in condivisione con la tematica 1 si cui sopra), 4. Cura della Persona e 5. Cambiamento climatico.

Somministrazione a specifici destinatari e di progettazione di interventi rivolti in particolare ai formatori, agli operatori sanitari quali mediatori culturali e ad altri gruppi/categorie sociali e soggetti che rappresentano l’interesse collettivo.

3 - Inquinamento atmosferico e salute

Fra i numerosi possibili destinatari delle iniziative rivestono un ruolo centrale gli operatori sanitari e gli insegnanti delle scuole dell’obbligo.

4 - Costi dell’inquinamento ambientale

I valori etici dei temi trattati dal Gruppo sono troppo spesso trascurati. Sono in conflitto con i fondamenti dell’etica, se altrimenti evitabili, 1) le perdite di vite umane, 2) la lesione della salute umana e 3) i danni causati all’economia. Per quanto riguarda il valore/costo della vita e della salute umana è necessario mettere in luce le disequità che oggi si manifestano in base al censo, al genere e all’età della persona.

In particolare, riguardo alla mortalità, è necessario mettere in discussione i modelli in uso e mostrarne le distorsioni che penalizzano gli anziani e le donne, vale a dire i soggetti non produttivi o che guadagnano di meno.




Modello Organizzativo di Indirizzo Ambientale per Piccole e Medie Imprese
SCUOLA DI ECOLOGIA INTEGRALE E DI ETICA AMBIENTALE “LAUDATO SI’” DI BISMANTOVA
RISPOSTE LOCALI DI MITIGAZIONE E ADATTAMENTO ALLA CRISI CLIMATICA
Iniziative del Gruppo Esperto CEA Ambiente e salute